Il Cancello a Scomparsa

ALIS - Il Cancello che Scompare


Perchè una soluzione così inconsueta è in grado di soddisfare il bisogno di utenti che vogliono controllare l'accesso a locali o aree (residenziali, commerciali, industriali) e non possono ricorrere per motivi di spazio alle tradizionali soluzioni già presenti sul mercato delle chiusure.

SICURO. Perchè l'idea di questo cancello si concretizza principalmente eliminando di fatto le parti pericolose che le consuete chiusure automatiche presentano.
VERSATILE. Perché si può realizzare in tutte le dimensioni richieste e si può applicare in qualsiasi luogo, in particolar modo dove è difficile utilizzare soluzioni standard come i cancelli scorrevoli orizzontali o ad ante battenti.

Il cancello a scomparsa ALIS rivoluziona il mercato delle chiusure tecniche grazie ad un sistema particolare di movimentazione verticale. A differenza dei cancelli a scomparsa a movimento elettromeccanico esistenti, ALIS ha il vantaggio di aver eliminato l'ingombrante sala macchine interrata, e di aver ridotto al minimo le opere edili necessarie.


Perchè ALIS?


PRATICITÀ

A cancello aperto il passaggio è completamente libero da ogni tipo di ingombro non essendovi guide a terra oppure fermi di battuta centrale. Le feritoie che si evidenziano in fase di completa apertura fra l'anta mobile e i bordi fissi della cavità, vengono eliminate attraverso una copertura mobile perfettamente aderente alla pavimentazione, questo permette di transitare in modo frequente nell'area di passaggio senza sollecitazioni ed in completa sicurezza.


In assenza di energia elettrica o in presenza di un guasto nell’impianto la movimentazione dell’anta in apertura e chiusura è garantita da un sistema di manovre manuali di emergenza. Il locale ove alloggiare il quadro-comando per la movimentazione del cancello non deve necessariamente situarsi adiacente all’area del cancello.

La chiusura è stata progettata con l’obiettivo di eliminare i difetti e i pericoli dei tradizionali cancelli a scomparsa esistenti: · Eliminazione delle componenti meccaniche di attrito soggette ad usura; · Eliminazione del rischio di caduta del cancello; · Eliminazione della sala macchine interrata; · Massima affidabilità nella movimentazione; · Resistenza al carico del vento; · Dimensioni L x H su richiesta del cliente; · Totale assenza di aree esterne da riservare al movimento del cancello; · Silenziosità nel movimento; · Possibilità di finiture personalizzate.

SICUREZZA

La movimentazione in apertura non presenta alcun tipo di pericolo poiché la doppia parete dell’anta mobile (rivestimento o tamponamento) ha una superficie completamente piana che permette di evitare i pericoli di convogliamento, schiacciamento, cesoiamento.

Durante il movimento di chiusura non vi è pericolo di deragliamento poiché il cancello è guidato lateralmente ed è dotato di un blocco meccanico di sicurezza, presente all’interno della struttura interrata, che delimita la corsa prestabilita dell’anta.

La stablità meccanica del cancello (requisito essenziale di sicurezza) è ottenuta attraverso un sistema anticaduta composto dalle guide laterali verticali e dalla guida inferiore a pavimento dove scorre l'anta, evitando in qualsiasi condizione la caduta accidentale di essa.

Specifiche Tecniche

   
Velocità di movimento: Max 20 cm/s
Automazione: Elettroleodinamica
Alimentazione: 230 Vac monofase o 380 Vac trifase
Resistenza al carico del vento: Conforme